trarzh-TWenfrdeelitfarues

ISO / TS 16949

Certificato del sistema di gestione della qualità per il settore automobilistico ISO / TS 16949

Sistema di gestione della qualità automobilistica ISO TS 16949

Cos'è il sistema di gestione della qualità automobilistica?

Lo standard ISO 16949 è un sistema di gestione della qualità progettato per i fornitori che operano nel settore automobilistico. Nell'ambito di questo standard, sono state definite le condizioni per il settore automobilistico e sono stati stabiliti standard tecnici per i fornitori.

Lo standard ISO 16949 si basa sui seguenti standard del sistema di gestione della qualità automobilistico:

  • Standard americano QS 9000

Questo standard è stato progettato dalle società automobilistiche Chrysler, Ford Motor e General Motor in America. Il suo scopo è garantire la standardizzazione dei fornitori che operano in questo settore. Queste tre principali aziende automobilistiche hanno avviato un'applicazione denominata Task Force dei requisiti di qualità dei fornitori in 1992 al fine di valutare le aziende fornitrici in base ai propri criteri di qualità.

Lo standard QS 9000 è stato pubblicato per la prima volta in 1994 con una combinazione dei seguenti standard:

    • Chrysler Quality Assurance Manual
    • Standard del sistema di qualità Q101 di Ford
    • Obiettivi di General Motors per l'eccellenza
    • Condizioni previste da alcuni importanti produttori di camion

Questa applicazione si basa interamente sulle esigenze del settore automobilistico. Nel corso del tempo, la cosiddetta applicazione QS 9000 è stata modellata ed emersa come una versione dello standard ISO 9001 Sistema di gestione della qualità per l'industria automobilistica.

  • Standard VDA 6.1 tedesco

Questo standard è stato progettato dai principali produttori automobilistici in Germania, tra cui Mercedes, AUDI, Wolkwagen, Porsche e BMW insieme in 1991 ed è destinato ai fornitori del settore automobilistico. Lo standard VDA 1996, che è stato rivisto in 6.1, è il progetto congiunto della grande impresa 27, che modella il settore automobilistico in Germania. Questo standard è modellato completando le carenze del sistema di gestione della qualità ISO 9001 per il settore automobilistico e armonizzando i diversi standard nazionali applicati negli stati membri dell'Unione Europea. È nato in Germania, ma è uno standard di sistema di gestione della qualità automobilistica adottato in tutti i paesi europei. Nella revisione di 1996, i produttori europei e americani si sono riuniti e hanno completato gli aspetti mancanti dello standard VDA 6.1 con lo standard ISO 16949. Dopo questa data, le due frecce si sono sostituite. Lo standard VDA 6.1 si basa su due pilastri. La prima chiave è la responsabilità di gestione e la strategia aziendale. La seconda chiave sono le esigenze e le esigenze del prodotto e della gestione.

  • Standard francese EAQF 9000

Questo standard è stato progettato per le esigenze delle aziende automobilistiche di Peugeot, Renault, Citroen e Fiat in 1994.

  • Standard AVSQ 9000 italiano

Questo standard è progettato anche per le esigenze di aziende come Lancia, Maserati, Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Lamborghini in 1994 per gli stessi scopi.

Tutti questi standard sono indirizzati separatamente per soddisfare le esigenze e le aspettative dei clienti nel settore automobilistico globale e sono sistemi di certificazione separati. A questo proposito, lo standard ISO 16949 è stato progettato dall'International Organization for Standardization (ISO) per eliminare e differenziare questa differenziazione ed è stato pubblicato a marzo di 2002. Lo stesso standard è stato pubblicato dal Turkish Standards Institute nel nostro paese come standard TSE ISO / TS 16949 (TSE ISO / TS 16949 Sistemi di gestione della qualità - Requisiti speciali per l'implementazione di ISO 9001: 2008 per la produzione automobilistica e relativi produttori di pezzi di ricambio).

Lo scopo principale di questi standard è garantire che le società sub-industriali che producono materiali alle società madri forniscano determinati standard. Lo scopo principale dello standard ISO 16949, che riunisce tutti questi standard, è fornire valore aggiunto alle attività delle aziende automobilistiche, ovvero creare un'opportunità per queste aziende per migliorare le loro prestazioni. L'approccio principale dello standard è quello di fornire le condizioni che creeranno la soddisfazione del cliente in linea con le aspettative del cliente, ma senza andare oltre le normative vigenti.

A tale riguardo, il sistema di gestione della qualità dei veicoli ISO TS 16949 si basa sui seguenti principi:

  • Essere orientato al cliente
  • Garantire il supporto dell'alta direzione e la partecipazione dei dipendenti
  • Adottare l'approccio al processo e al sistema
  • Agire con i dati e prendere decisioni basate sui fatti
  • Osservare le condizioni ambientali e le opportunità di recupero dei prodotti durante le attività di produzione

In questo quadro, le principali aree di applicazione dello standard ISO 16949 sono:

  • Fornitore di parti e materiali per l'industria automobilistica
  • Fornitore di servizi di assemblaggio
  • Servizi di produzione di parti di produzione
  • Fornitore di pittura, rivestimento, trattamento termico o altri trattamenti superficiali
  • Altri fornitori specifici del cliente

ISO TS 16949 Sistema di gestione della qualità automobilistica Quali aziende a valore aggiunto?

Le caratteristiche principali dello standard ISO 16949 sono i fattori di elevata efficienza e stabilità, il fatto che le imprese dispongono di un sistema di gestione ben funzionante e contribuiscono alla riduzione delle perdite evitando inutili sprechi.

Di conseguenza, stabilire e gestire lo standard ISO TS 16949 è una decisione strategica per le imprese. Tuttavia, la creazione e la gestione di questo sistema sono direttamente influenzate dai prodotti offerti dall'azienda ai propri clienti, dalle varie esigenze e aspettative dell'impresa, dai suoi obiettivi futuri, dai processi aziendali esistenti e dalla struttura organizzativa e dalle dimensioni dell'impresa.

Ci sono molti vantaggi per i fornitori che possono essere raggiunti rispettando i requisiti dello standard ISO 16949. I valori principali che le aziende fornitrici aggiungeranno alle loro attività sono i seguenti:

  • Misurare, monitorare e analizzare la soddisfazione del cliente
  • Costruisci una struttura che si concentra principalmente sulle prestazioni
  • In generale, supportare e facilitare l'integrazione con altri principi del sistema di gestione
  • Adottare un approccio orientato ai processi nelle attività aziendali
  • Stabilire obiettivi misurabili di qualità a vari livelli
  • Per fare una pianificazione della qualità che fornirà un miglioramento continuo al fine di raggiungere obiettivi di qualità

I benefici non sono limitati a questi. Ad esempio,

  • I fornitori forniranno inoltre il più alto contributo alle principali case automobilistiche in cui operano.
  • I suoi prodotti otterranno la libera circolazione in paesi stranieri e avranno libero accesso ai mercati internazionali.
  • Con l'implementazione e la continuità di questo standard, gli errori di produzione si avvicinano a zero e i costi saranno ridotti.
  • Le aziende saranno in grado di criticare se stesse, adottare l'istituzionalizzazione e principi di funzionamento privi di errori, identificare proiezioni a medio e lungo termine e puntare a diventare un vero marchio.

I seguenti vantaggi possono essere presi in considerazione anche per le aziende che implementano il sistema di gestione della qualità automobilistica ISO TS 16949:

  • Documentazione dei processi e gestione sistematica delle attività
  • Gestione efficace dei costi
  • Riduzione dei tassi di errore, ritorno delle tariffe dei prodotti e reclami dei clienti
  • Proteggere la reputazione aziendale
  • Facile integrazione con altri sistemi
  • Gestione corretta dei vari rischi per la catena di approvvigionamento
  • Soddisfare i requisiti basilari del sistema di gestione della qualità di cui i clienti hanno bisogno
  • Migliorare lo sviluppo di nuovi prodotti
  • Guadagnare reputazione non solo all'interno del paese ma anche a livello globale
  • Aumentare la competitività dell'impresa nel mercato globale della catena di fornitura automobilistica

Qual è lo scopo del sistema di gestione della qualità automobilistica ISO TS 16949?

Oggi, le aziende che operano nel settore automobilistico devono competere con aziende riconosciute a livello mondiale nel mondo in termini di qualità del prodotto, efficienza e competitività, puntando allo sviluppo continuo. Uno degli strumenti per raggiungere questo obiettivo è lo standard ISO TS 16949 Automotive Quality Management System. Questo standard, che è stato rivisto per l'ultima volta in 2009, può essere applicato ai fornitori di tutte le dimensioni nel sottosettore automobilistico indipendentemente dal loro campo di attività e da ciò che producono. A tale riguardo, non solo i servizi di produzione di merci nel sottosettore automobilistico possono stabilire questo standard.

In breve, tutte le aziende che vogliono ottenere rispetto nel settore, che desiderano aumentare la propria reputazione, che desiderano aumentare la fiducia nei loro prodotti e servizi, che desiderano passare a una struttura orientata ai processi e ai clienti, che desiderano sistematizzare il flusso di informazioni all'interno dell'azienda e che desiderano aumentare la motivazione dei dipendenti e le prestazioni aziendali ISO TS 16949 Otomotiv Stabilire un sistema di gestione della qualità.

L'approccio di base di questo standard non è correggere errori, ma evitare errori, in linea con la comprensione di base della gestione della qualità totale. Le cause degli errori che possono verificarsi devono essere esaminate in anticipo e devono essere prese le necessarie precauzioni per evitare che si ripetano.

Quali sono i principi di base del sistema di gestione della qualità automobilistica ISO TS 16949?

I principi di base del sistema di gestione della qualità automobilistica sono descritti di seguito:

  • Determinazione accurata delle esigenze e delle aspettative dei clienti

Uno dei punti comuni di tutti i sistemi di gestione della qualità è quello di identificare con precisione le esigenze e le aspettative dei clienti. Anche se sembra facile, la gestione sostenibile delle relazioni con i clienti non è un compito facile. C'è sempre qualcuno che non è soddisfatto dei prodotti o servizi che ricevono in qualche modo. Il principio nei rapporti con la clientela è conoscere il cliente e chiarire le proprie aspettative. A questo punto, oltre a comprendere le aspettative dei clienti, è necessario creare modelli che porteranno il risultato più alto e creino una differenza in un certo senso.

Nel settore automobilistico, che sta diventando sempre più globale, in costante cambiamento nelle tecnologie informatiche e di comunicazione e le esigenze e le aspettative dei clienti sono differenziate in parallelo, le aziende hanno giorni più difficili. Le aspettative e le preferenze dei clienti sono molto efficaci nella creazione di nuovi modelli di auto. Le aziende dovrebbero progettare e produrre di conseguenza.

Nel mondo automobilistico di oggi, esperienza, conoscenza e relazioni commerciali hanno acquisito maggiore importanza insieme agli sviluppi tecnologici oltre ad essere orientati al cliente. Le imprese devono conoscere i loro clienti e stabilire un dialogo con loro. La gestione delle relazioni con i clienti ha guadagnato peso nel mantenere i clienti esistenti.

  • Creare soddisfazione del cliente

La soddisfazione del cliente aumenta con la riduzione dei ritorni dei prodotti e dei reclami dei clienti. I reclami dei clienti non sono mai una questione da percepire personalmente. Se i reclami dei clienti non vengono soddisfatti e risolti in modo tempestivo e corretto, non solo un cliente andrà perso, ma i piani e gli obiettivi futuri dell'azienda ne risentiranno. I reclami dei clienti devono essere gestiti in modo tempestivo e professionale per non ridurre l'efficienza operativa. Contrariamente a quanto si dice, i clienti non sempre hanno ragione. La soddisfazione del cliente può essere creata anche quando si dice no ai clienti.

Come con tutti i sistemi di qualità, il modo per creare la soddisfazione del cliente è attraverso il miglioramento dei processi. Quanto più accurati e applicabili sono i processi aziendali, tanto minori sono i tassi di errore, tanto minori sono i tassi di rendimento, minori sono i costi, maggiore è la produttività. Il risultato naturale di questo è una maggiore soddisfazione del cliente.

Le aziende utilizzano metodi diversi per acquisire nuovi clienti mantenendo i clienti esistenti. È importante ascoltare le richieste e i reclami dei clienti e produrre soluzioni tempestive e accettabili. La situazione non è diversa per i fornitori del settore automobilistico. Il principio di base dello standard ISO TS 16949 è creare soddisfazione del cliente.

  • Garantire la partecipazione dei dipendenti

Se il metodo superiore non è di proprietà e la partecipazione dei dipendenti non può essere garantita, nessun sistema di qualità può sopravvivere. I sistemi non possono essere stabiliti e mantenuti in vita con decisioni discendenti. Garantire la partecipazione dei dipendenti significa che tutti i dipendenti hanno una buona comprensione, convinzione e adozione della politica, degli obiettivi, degli obiettivi e dei principi del sistema di gestione della qualità automobilistica stabiliti dal senior management. I dipendenti dovrebbero porre domande su come impostare, implementare e mantenere questo sistema. Se la domanda non viene posta, il top management e il rappresentante della direzione dovrebbero essere preoccupati per il futuro del sistema. Lo stesso vale se i dipendenti non richiedono feedback. È necessario raccogliere solo i dati da utilizzare, non i dati dei dipendenti. Dovrebbe anche essere dimostrato che i dipendenti sono presi in considerazione e curati. I dipendenti devono essere consapevoli del loro valore.

  • Condurre lavori di miglioramento continuo

Kaizen in giapponese significa miglioramento continuo che coinvolge tutti i dipendenti (kai significa cambiamento, zen significa migliore). Kaizen è il principio fondamentale della gestione della qualità. L'espressione Kaizen ha iniziato a essere espressa come un modo di agire per mantenere la qualità nelle imprese. Ogni giorno deve essere migliore del giorno precedente per migliorare il business.

Come in tutti i sistemi di gestione della qualità, l'applicazione ISO TS 16949 Sistema di gestione della qualità automobilistica, dopo l'installazione del sistema, se non mantenuta in vita non è possibile ottenere i benefici attesi. Da un lato, le riunioni di revisione del top management, dall'altro i controlli interni, dall'altro, il miglioramento funziona che i dipendenti continueranno con i team e le interruzioni, gli errori oi problemi osservati durante l'implementazione dovrebbero essere gestiti, analizzati, migliorati e applicati in un ciclo. Questo ciclo vale anche per ISO TS 16949.

  • Diffusione di obiettivi di qualità

ISO TS 16949 Sistema di gestione della qualità automobilistica identificato dal senior management dell'obiettivo di qualità, coerente con la politica di qualità dell'impresa, i fattori di base per lo sviluppo e la crescita del business è una dichiarazione e spiegata numericamente. Gli obiettivi di qualità coprono generalmente l'intera impresa e sono determinati su base annuale. Se gli obiettivi vengono raggiunti viene monitorato periodicamente. Ad esempio, ridurre la quantità di rifiuti in produzione a 1 è un obiettivo di qualità. Tuttavia, è una grande carenza che gli obiettivi di qualità rimangano sulla carta, le realizzazioni non vengono seguite e i punti rimanenti non vengono analizzati. È significativo se gli obiettivi di qualità vengono seguiti, analizzati e provati per essere soddisfatti. Per questo, gli obiettivi di qualità dovrebbero essere ampliati, noti a tutti i dipendenti e creduti in questi obiettivi. L'alta direzione deve fornire le risorse necessarie per raggiungere questi obiettivi.

Come si può vedere, i principi di base dello standard ISO TS 16949 per il sistema di gestione della qualità automobilistica e i principi di base dello standard ISO 9001 per il sistema di gestione della qualità sono molto simili.

Vantaggi del sistema di gestione della qualità per il settore automobilistico ISO TS 16949

Oggi, il numero di aziende operanti nel sottosettore automobilistico in Turchia ha superato il migliaio. Tuttavia, sfortunatamente, il numero di imprese all'interno di queste imprese che producono in conformità con gli standard nazionali ed esteri, è conforme alle condizioni delle normative vigenti, produce parti e materiali originali regolarmente alle grandi case automobilistiche, entra nei mercati esteri e ha una competitività internazionale. è bassa. La maggior parte delle strutture sono principalmente impianti di produzione su piccola scala. Tuttavia, molti fornitori che operano in questo settore hanno raggiunto un alto livello di capacità produttiva, diversità di prodotto e conformità agli standard, per soddisfare le esigenze delle principali aziende automobilistiche del nostro paese.

Oggi, da fornitori, componenti motore e motore, sistemi frenanti, sospensioni, trasmissione, sistemi di sicurezza, componenti del telaio, apparecchiature elettriche e sistemi di illuminazione, parti in gomma e gomma, parti di fucinatura e fusione, batterie, vetri per automobili, sedili e molto altro la produzione è effettuata. Infatti, la percentuale di 70 delle vendite estere effettuate dalle società fornitrici è diretta verso i paesi dell'Unione Europea.

Un numero significativo di queste aziende ha ricevuto il certificato ISO 9001 per il sistema di gestione della qualità, il certificato ISO 14001 per il sistema di gestione ambientale e il certificato ISO TS 16949 per il sistema di gestione della qualità automobilistica, accettato nei mercati internazionali. Tra questi, il certificato ISO TS 2009, rivisto lo scorso anno in 16949, occupa un posto importante in termini di dimostrazione dell'importanza che i fornitori attribuiscono al concetto di produzione, agli studi di audit, ai processi aziendali e ai problemi di soddisfazione del cliente.

Lo standard ISO TS 16949, progettato per soddisfare le esigenze specifiche delle aziende del settore industriale automobilistico, offre grandi vantaggi alle aziende. Di seguito sono riportati i principali vantaggi di ISO TS 16949:

  • La qualità dei prodotti e dei servizi dei fornitori è in aumento
  • In queste aziende viene introdotta una struttura orientata al cliente e al processo.
  • Con l'implementazione dello standard, le funzioni di audit sono rafforzate
  • Rafforzare le relazioni con i clienti
  • I reclami dei clienti diminuiscono e aumenta la soddisfazione dei clienti
  • Eventuali errori di produzione o di servizio vengono prevenuti prima che si verifichino e le perdite di produzione sono ridotte
  • Una struttura sistematica è stabilita nel flusso di informazioni all'interno dell'azienda
  • Miglioramento dei nuovi sforzi di progettazione del prodotto dell'azienda
  • La reputazione dell'azienda nei confronti dei suoi concorrenti è in aumento
  • La fiducia dei prodotti del fornitore sul mercato aumenta
  • I costi di produzione dell'azienda sono ridotti, aumentando così la produttività
  • Viene creato un linguaggio comune per comprendere meglio i requisiti di qualità all'interno dell'azienda
  • Miglioramento del prodotto e della catena di fornitura nel settore automobilistico in generale
  • La catena di approvvigionamento è gestita in modo più efficace
  • Vengono eliminati diversi audit di certificazione, riducendo così i tempi, i costi di manodopera e monetari all'interno dell'azienda
  • Fornisce un vantaggio competitivo al business nei mercati esteri
  • Infine, la motivazione e le prestazioni dei dipendenti aumentano

Il certificato ISO TS 16949 per il sistema di gestione della qualità dei veicoli è valido per tre anni. Tuttavia, è necessario condurre audit provvisori almeno una volta all'anno e dimostrare che il sistema è mantenuto operativo. Prima che scada il periodo di validità del certificato, potrebbe essere richiesto di richiedere all'ente di certificazione di prolungare il periodo del certificato. In questo caso, il processo in cui viene emesso il primo certificato viene ripetuto e viene emesso il certificato ISO TS 16949, valido per tre anni.

Struttura dello standard ISO TS 16949

La struttura dello standard ISO TS 16949 per il sistema di gestione della qualità automobilistica è la seguente:

  • 0. ingresso
  • 1. definizioni
  • 2. terminologia
  • 3. Standard citati
  • 4. Sistema di gestione della qualità
    • 4.1 Condizioni generali

Sotto questa voce, vengono spiegate le definizioni di processo, le interazioni tra processi, la determinazione dei criteri in termini di implementazione e supervisione, monitoraggio, misurazione e analisi dei processi, gli studi di miglioramento continuo e l'obbligo di rispettare le condizioni del cliente.

    • Requisiti della documentazione 4.2

Sotto questa voce, l'ambito degli studi di documentazione, i processi previsti nel manuale di qualità e lo standard, il controllo dei documenti, il controllo delle registrazioni e i principi per l'archiviazione delle registrazioni sono spiegati.

  • 5. Responsabilità di gestione

Sotto questa voce, l'impegno del top management viene spiegato per primo. Dovrebbe esserci un impegno da parte del top management per implementare, sviluppare e migliorare l'efficacia del sistema. L'alta direzione dovrebbe anche impegnarsi a preparare politiche di qualità, stabilire obiettivi di qualità, rivedere la gestione, fornire risorse e migliorare l'efficienza dei processi.

    • L'impegno di 5.1 Management
      • 5.1.1 Efficienza del processo
    • 5.2 Attenzione al cliente
    • Politica di qualità 5.3
    • Pianificazione 5.4
      • 5.4.1 Obiettivi di qualità
      • Pianificazione del sistema di gestione della qualità 5.4.2
    • 5.5 responsabilità, autorità e comunicazione
      • 5.5.1 Responsabilità e autorità (responsabilità della qualità
      • Rappresentante della 5.5.2 Management (rappresentante del cliente)
      • 5.5.3 Comunicazione interna
    • Revisione della gestione 5.6
      • 5.6.1 General (Prestazioni del sistema di gestione della qualità)
      • Voce di revisione 5.6.2
      • Uscita 5.6.3 Review
  • 6. Gestione delle risorse

In questa rubrica, implementazione, manutenzione e miglioramento del sistema, soddisfazione delle richieste dei clienti e soddisfazione del cliente, garanzia dell'adeguatezza dei dipendenti, formazione necessaria in questa direzione, creazione dell'infrastruttura necessaria per la produzione di qualità e garanzia dello sviluppo di un ambiente di lavoro adeguato e sicuro i principi sono spiegati.

    • 6.1 Fornire risorse
    • 6.2 Risorse umane
      • 6.2.1 Generale
      • 6.2.2 Competenza, consapevolezza e formazione (capacità di progettazione del prodotto, formazione, formazione sul posto di lavoro, motivazione dei dipendenti e responsabilizzazione)
    • 6.3 Infrastruttura
      • 6.3.1 Pianificazione di edifici, impianti e attrezzature
      • Piani di contingenza 6.3.2
    • 6.4 Ambiente operativo
      • 6.4.1 Sicurezza dei dipendenti per garantire la qualità del prodotto
      • 6.4.2 Pulizia delle strutture
  • 7. Realizzazione del prodotto

Sotto questa voce, vengono spiegati i principi relativi alla revisione dei processi relativi ai clienti, alla determinazione delle condizioni specifiche del prodotto, alla capacità produttiva dell'impresa, alle attività di progettazione e sviluppo, ai processi di approvvigionamento, alla fornitura di prodotti o servizi e al controllo dei materiali di monitoraggio e misurazione.

    • 7.1 Pianificazione della realizzazione del prodotto
      • 7.1.1 Pianificazione della realizzazione del prodotto
      • 7.1.2 Criteri di accettazione
      • 7.1.3 Privacy
      • 7.1.4 Controllo delle modifiche
    • 7.2 Processi relativi ai clienti
      • 7.2.1 Determinazione delle condizioni relative al prodotto (caratteristiche speciali definite dal cliente)
      • 7.2.2 Revisione dei termini relativi ai prodotti (revisione dei termini relativi ai prodotti, fattibilità di fabbricazione dell'organizzazione)
      • 7.2.3 Contatto con il cliente
    • Sviluppo di 7.3 Design
      • 7.3.1 Approccio a funzioni incrociate
      • 7.3.2 Input di progettazione e sviluppo (input di progettazione del processo di fabbricazione, caratteristiche speciali)
      • 7.3.3 Output di progettazione e sviluppo (output di progettazione del processo di produzione)
    • Acquisto 7.4
      • Processo 7.4.1 Procurement (conformità alle normative, sviluppo del sistema di gestione della qualità dei fornitori, risorse approvate dal cliente)
      • 7.4.2 Informazioni sull'acquisto
      • 7.4.3 Verifica del prodotto acquistato (qualità del prodotto di input, monitoraggio dei fornitori)
    • 7.5 Produzione e fornitura di servizi
      • 7.5.1 Controllo della produzione e fornitura di servizi (piano di controllo, istruzioni di lavoro, verifica delle istruzioni di lavoro, manutenzione preventiva e predittiva, gestione dei modelli di produzione, pianificazione della produzione)
      • 7.5.2 Validità dei processi per la produzione e l'erogazione del servizio
      • 7.5.3 Identificazione e tracciabilità
      • 7.5.4 Proprietà del cliente (apparecchiature di produzione di proprietà del cliente)
      • 7.5.5 Archiviazione dei prodotti (stoccaggio e inventario)
    • 7.6 Controllo e controllo delle apparecchiature di misura
      • Analisi del sistema di misura 7.6.1
      • 7.6.2 Record di calibrazione / verifica
      • Condizioni di laboratorio 7.6.3 (laboratorio interno, laboratorio esterno)
  • 8. Misurazione, analisi e miglioramento

Sotto questa voce, vengono illustrati i principi per monitorare la soddisfazione del cliente, gli studi di audit interno, i processi di monitoraggio e misurazione, il monitoraggio e la misurazione di prodotti e servizi, il controllo di prodotti inappropriati, gli studi di analisi dei dati e gli studi di miglioramento.

    • 8.1 Generale
      • 8.1.1 Definizione di strumenti statistici
      • 8.1.2 Conoscenza dei concetti statistici di base
    • 8.2 Monitoraggio e misurazione
      • 8.2.1 Soddisfazione del cliente
      • 8.2.2 Internal Audit (audit del sistema di gestione della qualità, audit del processo di produzione, audit del prodotto, piani di audit interno, qualificazione del revisore interno)
      • 8.2.3 Monitoraggio e misurazione dei processi (monitoraggio e misurazione dei processi di produzione)
      • 8.2.4 Monitoraggio e misurazione dei prodotti (test generali di ispezione e funzionamento, parti di aspetto)
    • Controllo 8.3 di prodotti non idonei
      • Controllo 8.3.1 di prodotti non idonei
      • Controllo 8.3.2 del prodotto rielaborato
      • 8.3.3 Informare il cliente
      • 8.3.4 Rinuncia al cliente
    • 8.4 Analisi dei dati
      • 8.4.1 Analisi e utilizzo dei dati
    • Miglioramento 8.5
      • 8.5.1 Miglioramento continuo (miglioramento continuo dell'organizzazione, miglioramento del processo di produzione)
      • 8.5.2 Azione correttiva (risoluzione dei problemi, risoluzione dei problemi, effetto delle azioni correttive, test / analisi del prodotto restituito)
      • 8.5.3 Azione preventiva

certificazione

L'azienda, che fornisce servizi di auditing, supervisione e certificazione a standard riconosciuti a livello internazionale, fornisce anche servizi di ispezione, test e controllo periodici.

Bize Ulaşın

Indirizzo:

Head Office Mh, Gencosman Cd, No 11
Gungoren - Istanbul

telefon:

+ 90 (212) 702 40 00

Whatapp:

+ 90 (532) 281 01 42

Perché TÜRCERT

Arama